La bacchetta magica

 

“Sotto l’una o l’altra forma, le vicissitudini di tutti gli esseri umani presentano analogie con le avventure meravigliose narrate nelle favole. Sì, voi tutti siete principi e principesse, e avete in voi tutte le ricchezze: il vostro cuore, il vostro intelletto, la vostra anima e il vostro spirito sono forzieri colmi di oro e pietre preziose.
E siete anche maghi: possedete una bacchetta magica (la parola) di cui non avete ancora sperimentato i veri poteri. Eppure lo sapete: dite qualcosa di gentile a qualcuno, e subito vedete i risultati. Lo insultate, e immediatamente vedete altri risultati: non avete toccato la persona, non l’avete ferita con un coltello, eppure quella persona è ferita come se avesse ricevuto una coltellata. Sì, la parola è magica. Allora sorvegliate le vostre parole. Per prima cosa però sorvegliate i vostri pensieri e i vostri sentimenti affinché vi ispirino le parole grazie alle quali, come maghi buoni, porterete ovunque il conforto, la pace e la gioia.”

Omraam Mikhaël AïvanhovPlaceholder Image

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...